News

Ultime notizie sul fronte dell’odio

Un libro in pillole: Femminili singolari

Femminili singolari. Il femminismo è nelle parole di Vera Gheno, 2021, effequ editore, 233 pagg., € 16,00 Vera GhenoSociolinguista, traduttrice dall’ungherese e divulgatrice. Ha collaborato con l’Accademia della Crusca e con la casa editrice Zanichelli. È ricercatrice all’Università di Firenze. È autrice di numerosi testi sull’uso della lingua, anche in chiave anti-discriminatoria. La sch...

Leggi tutto

Diritti LGBTQIA+, l’Italia sta con Orbàn

Ieri, 17 maggio, Giornata internazionale contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, l’Italia non ha sottoscritto la dichiarazione per la promozione delle politiche europee a favore delle comunità LGBTQIA+.

leggi tutto

Migranti in NOI

Un nuovo seminario con la visione del documentario Migranti in NOI e dialogo con la creatrice

leggi tutto

Dialoghi in Rete: il webinar sul Digital Services Act

“Uno strumento chiave per prevenire e contrastare l’hate speech online: Il Digital Services Act” è il nuovo webinar di approfondimento della nostra serie “Dialoghi in Rete”, che avrà luogo martedì 27 febbraio 2024 alle ore 18:00.

leggi tutto

Oltre la gogna, per contrastare il flusso dell’odio e le sue dinamiche

Molto si parla e si è parlato, in questi giorni, di discorsi d’odio online, delle loro dinamiche, e dei loro effetti. Alcuni incresciosi e drammatici fatti di cronaca hanno riposto al centro del dibattito pubblico l’hate speech, le sue varie forme, le sue molte drammatiche conseguenze sugli individui e sulla società.

leggi tutto

L’abilismo del professore

Nella rubrica del Corriere della sera Ernesto Galli della Loggia definisce l’inclusione come mito e la scuola italiana il regno della menzogna, parole cariche di abilismo.

leggi tutto

Giornata Mondiale dei Diritti Umani

In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani celebrata il 10 dicembre di ogni anno sin dal 1950, riteniamo che il Parlamento italiano non possa più sottrarsi alla creazione di una commissione volta a tutelare i diritti fondamentali della persona.

leggi tutto

L’iniziativa del liceo Munari di Acerra

L’iniziativa che arriva dal liceo Munari di Acerra, in provincia di Napoli, dove gli studenti hanno scritto un’articolata proposta di legge regionale per il contrasto al linguaggio dell’odio sulle piattaforme social

leggi tutto

Persone immigrate e straniere bersagli d’odio

La paura verso l’“altro” da tempo in Italia e in Europa viene indirizzata e strumentalizzata da forze politiche, rappresentanti istituzionali e media al loro servizio, contro le persone immigrate e contro le persone straniere.

leggi tutto

Fare Rete a Brescia

Un importante passo verso la costituzione di un innovativo tavolo territoriale per la prevenzione e il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio.

leggi tutto

Pubblicato il report 2023 del CERD

Nel report annuale il Comitato delle Nazioni Unite per l’eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale (CERD) ha richiamato l’Italia per una serie di inadempimenti e criticità.

leggi tutto

Famiglie omogenitoriali: il Vademecum

Lo scopo del Vademecum è apportare chiarezza sull’uso di alcune espressioni per evitare discriminazioni lesive dei principi di dignità e uguaglianza sanciti dalla Costituzione.

leggi tutto

Buon compleanno, Rete!

Il compleanno della nostra Rete contro l’odio. L’abbiamo presentata ufficialmente due anni fa, proprio in questi giorni di luglio, da remoto.

leggi tutto

Commissione Segre: la relazione conclusiva

La Commissione Segre ha presentato la relazione sulle attività svolte nell’ambito dell’indagine conoscitiva “sulla natura, cause e sviluppi recenti del fenomeno dei discorsi di odio, con particolare attenzione alla evoluzione della normativa europea in materia”.

leggi tutto

Elezioni 2022, un vademecum in cinque punti

La Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio propone a tutti i candidati e le candidate alle prossime elezioni amministrative di giugno di fare proprio il vademecum per una comunicazione politica e pubblica libera dai discorsi d’odio.

leggi tutto

Un (altro) pessimo segnale

La piattaforma Meta permetterà agli utenti e alle utenti di Facebook e di Instragram di pubblicare contenuti che invochino alla violenza e all’odio nei confronti dei russi e dei militari russi.

leggi tutto

Antisemitismo italiano “a bassa intensità”

Permanere di pregiudizi e stereotipi per denigrare gli ebrei, allusioni o derisioni che diventano mainstream, attacchi anche fisici. Come rispondere, secondo l’indagine qualitativa svolta dall’Osservatorio antisemitismo del CDEC

leggi tutto

La Rete piange la scomparsa di Gianni Rufini

Con grande rammarico apprendiamo della scomparsa di Gianni Rufini, direttore generale di Amnesty International Italia dal 2014, strenuo difensore dei diritti umani, e convinto ispiratore della nostra Rete.

leggi tutto

Pubblicato il Barometro dell’odio 2021

Pubblicato il “Barometro dell’odio 2021 – Intolleranza pandemica” di Amnesty International – Italia, sull’impatto che la pandemia ha avuto sui diritti economici, sociali e culturali, e sulla diffusione del discorso d’odio online.

leggi tutto